1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Parmalat sotto pressione in Borsa alla vigilia di una settimana decisiva. Focus su mosse Lacteos -1-

QUOTAZIONI Parmalat
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Parmalat (-1,62% a 2,314 euro) soffre in Borsa alla vigilia di una settimana decisiva per il futuro dell’azienda di Collecchio, dato che entro il 18 marzo verranno presentate le liste per il rinnovo del board. I tre fondi stranieri (Mackenzie, Skagen e Zenit), che hanno raccolto in patto il 15,3% del capitale di Parmalat, puntano a scalzare l’attuale Ad Enrico Bondi. Nel frattempo continuano le indiscrezioni relative all’offerta carta contro carta che la brasiliana Lacteos starebbe studiando per presentare sia ai soci esteri che a Bondi. Il gruppo carioca, che già commercializza in Brasile i prodotti Parmalat, avrebbe un fatturato di 1,3-1,4 miliardi di euro contro il 4,4% del gruppo alimentare italiano. Il debito di Lacteos si aggira intorno ai 170 milioni, mentre Parmalat vanta una cassa di 1,4 miliardi di euro.