1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Parmalat, sotto 1,625 euro ha il fiato corto

QUOTAZIONI Parmalat
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In scia all’andamento generalizzato delle Borse del Vecchio Continente, anche Parmalat scambia in territorio negativo. Analizzando il grafico a 30 minuti del gruppo alimentare di Collecchio si nota come la violazione degli ultimi minuti dei supporti statici posti a 1,625 euro sia in grado di far accelerare ulteriormente le vendite in atto. L’indicazione infatti fa seguito al cedimento avvenuto nelle prime fasi di giornata dei supporti dinamici offerti dalla trendline ascendente di breve periodo tracciata con i minimi crescenti del 19 e del 24 agosto. La trend in questione rappresentava la banda inferiore del canale ascendente che ne stava caratterizzando le quotazioni negli ultimi giorni e che aveva permesso il ritorno delle azioni in prossimità delle resistenze statiche posta a 1,674 euro. Il segnale di vendita può quindi essere sfruttato per implementare una strategia short. La vendita del titolo a 1,625 euro porta a posizionare lo stop a 1,675 mentre ha come primo target 1,562 euro e come secondo 1,50 euro.