1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Parmalat: ricavi a 3,2 mld (+9,5%) nel I semestre, si dimette ad Guérin

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nel primo semestre del 2017 i volumi di vendita del gruppo Parmalat mostrano un calo del 4,6% riconducibile sostanzialmente a tutte le aree geografiche, in particolare all’America Latina, e, in termini di categorie prodotto, al latte. Il fatturato netto è pari a 3.274 milioni di euro, in aumento di 282,9 milioni (+9,5%) rispetto ai primi sei mesi del 2016. A tassi di cambio costanti e perimetro omogeneo – ottenuto escludendo i risultati delle attività di Parmalat Australia YD consolidata nel primo trimestre 2016 e della recente acquisizione in Cile – e senza il Venezuela, il fatturato netto risulta in aumento di 33,8 milioni (+1,2%) con un contributo positivo di tutte le aree, ad eccezione dell’Oceania e dell’America Latina.

L’amministratore delegato Yvon Guérin ha comunicato al Consiglio di Amministrazione odierno la sua intenzione di dimettersi, per ragioni personali,con effetto dal 12 settembre 2017, dopo la prevista approvazione della relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2017.