1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Parmalat: nei primi 9 mesi fatturato e Mol in crescita, alzata la guidance 2014

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nella tornata di trimestrali italiane che sta interessando in questi giorni molte società quotate a Piazza Affari, poco fa Parmalat ha comunicato al mercato i dati relativi ai primi nove mesi del 2014.

Nel periodo in esame il gruppo di Collecchio ha visto il fatturato crescere del 2,5% a 3,97 miliardi di euro. La variazione a tassi di cambio costanti e a perimetro omogeneo sarebbe stata in aumento del 9,6%. In crescita del 2,4% anche il margine operativo lordo, attestatosi a 299,1 milioni (+2,4%).

Nonostante la crescita del fatturato e del Mol, l’utile netto di Parmalat ha subito un calo del 10,3% rispetto ai primi 9 mesi del 2013. Il gruppo parmigiano ha registrato un utile netto pari a 143,1 milioni di euro.

A penalizzare l’ultima voce del conto economico sono state principalmente le maggiori imposte di periodo e i minori proventi finanziari netti.

“Complessivamente, si conferma il trend positivo di crescita di fatturato e margine operativo lordo, nonostante il contesto economico globale ancora incerto”, fanno sapere da Parmalat, che anche per questo ha alzato la guidance sull’esercizio 2014.

“In tale contesto, per il 2014, a tassi di cambio e perimetro costanti ed escluso l’effetto dell’iperinflazione, stimiamo un fatturato netto e un Ebitda in crescita in misura superiore al 5%, rispetto alla precedente stima di crescita del 3%”.