1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Parmalat, Morgan Stanley si difende da accusa di aggiotaggio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Morgan Stanley non ci sta e prepara le barricate. Il rinvio a giudizio predisposto dal Gup di Milano, Cesare Tacconi, nell’ambito dell’inchiesta sul crack Parmalat. In risposta all’azione legale annunciata oggi contro Morgan Stanley e due suoi dipendenti, la banca statunitense ha annunciato che contesterà “vigorosamente” questo procedimento. “Riteniamo che queste operazioni, e la condotta di Morgan Stanley e dei suoi dipendenti, siano state del tutto corrette e che ciascuna di queste transazioni sia stata avviata e portata a termine dopo un’appropriata due diligence e non essendo a conoscenza dell’insolvenza di Parmalat”, si legge nella nota di Morgan Stanley in merito al private placement effettuato nel giugno 2003.