1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Parmalat, inchiesta conclusa

QUOTAZIONI Parmalat
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’inchiesta sulla bancarotta della Parmalat è alle battute finali. Il procuratore applicato di Parma, Vito Zincani, firmerà la chiusura delle indagini tra venerdì 6 e lunedì 9 maggio, appena prima del suo rientro alla Procura di Bologna, previsto per martedì 10, e dell’avvicendamento col nuovo capo dell’ufficio di Parma, Gerardo La Guardia. E alla firma seguirà, nei giorni successivi, il deposito degli atti, che si preannuncia laborioso a causa della massa di documenti prodotta in circa un anno e mezzo di lavoro dal pool investigativo formato dalle due sostitute procuratrici Antonella Ioffredi e Silvia Cavallari e dal sostituto Vincenzo Picciotti, che ha seguito più in particolare il filone d’inchiesta sulle società turistiche della famiglia Tanzi. A partire dalla data del deposito, le parti avranno venti giorni per chiedere copia degli atti, presentare momorie, chiedere ulteriori interrogatori degli indagati. Dopo di che la Procura formulerà le richieste di rinvio a giudizio a carico di Calisto Tanzi e degli altri amministratori, sindaci e revisori coinvolti in uno dei più gravi dissesti della storia industriale.