Parmalat, in arrivo una class action dagli Stati Uniti

Inviato da Raffaele Serrecchia il Mer, 26/07/2006 - 08:51
Quotazione: PARMALAT
Parmalat rischia di dover affrontare una class action proveniente dall'altra parte dell'Atlantico. Lewis Keplan, un giudice federale della corte del distretto sud di New York, ha approvato una mozione presentata dagli azionisti con cui le responsabilità degli imputati per il crack del gruppo italiano vengono estese anche alla neonata New Parmnalat. La lista degli imputati comprendeva già gli auditors Grant Thornton e Deloitte Touche, le banche d'affari Citigorup, Csfb e Bank of America e numerosi funzionari Parmalat. Il gruppo di Collegno ha diverse settimane per preparare una risposta ma dovrà attendere qualche mese per conoscere la decisione della corte. Se verrà approvata, la class action coinvolgerà individui ed istituzioni finanziarie in tutto il mondo.
COMMENTA LA NOTIZIA