Parmalat: i fondi ora vogliono un nuovo presidente, spunta il nome di Manca

Inviato da Redazione il Gio, 29/01/2009 - 08:19
Pressing continuo dei fondi azionisti di Parmalat su Enrico Bondi. Non è bastata la nomina di un nuovo direttore generale, ora i soci principali del gruppo di Collecchio vogliono che il processo di riorganizzazione sia implementato ulteriormente con cambiamenti radicali nel top management al fine di rilanciare il marchio che sta perdendo progressivamente quote di mercato. La richiesta sarebbe principalmente, secondo quanto riportato da Milano Finanza, quella di un nuovo presidente con competenze sul settore alimentare al posto di Raffaele Apicella, fedelissimo di Bondi. La scelta sarebbe caduta su Maurizio Manca, numero uno di Unilever in Italia e già presidente della Galbani.
COMMENTA LA NOTIZIA