Parmalat: decisione del tribunale di Milano non inficia su capacità di escutere i danni

Inviato da Redazione il Ven, 18/04/2008 - 12:11
"La decisione odierna del tribunale di Milano di escludere la società come parte civile non è di nessun effetto sulle sue capacità di escutere i danni in quanto questi sono, e saranno, oggetto di richiesta nel procedimento di bancarotta dinanzi al Tribunale di Parma". E' quanto riportato dalla nota stampa di Parmalat in merito alla decisione odierna del tribunale di Milano.
COMMENTA LA NOTIZIA