1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Parmalat concede il bis e ritorna in area 3,40 euro

QUOTAZIONI Parmalat
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Parmalat si avvia a chiudere la seconda seduta consecutiva nelle posizioni di testa dell’S&P/Mib bissando il +1,53% messo a segno alla vigilia. Al momento il titolo del gruppo di Collecchio fa segnare un rialzo nell’ordine dei 2 punti percentuali a quota 3,39 euro dopo aver toccato un massimo intraday a quota 3,40 euro. Dopo qualche di pausa il titolo ha ripreso a correre e si sta riportando nei pressi dei massimi assoluti toccati a inizio anno (massimo annuo intraday a 3,4775 euro). Il mercato continua a puntare su possibili nuovi accordi transattivi con i colossi bancari oggetto di richiesta di risarcimento danni o di azione revocatoria, e settimana prossima il numero uno di Parmalat, Enrico Bondi, con ogni probabilità volerà a New York per deporre davanti al giudice Kaplan nel processo per danni intentato dall’azienda contro Bank of America, Deloitte e Grant Thornton. Infine è atteso per oggi, il pronunciamento del gup Domenico Truppa sulla riunificazione del filone Paramtour con quelli sulla capogruppo e su Ciappazzi. Opzione de andrebbe sicuramente a favorire le strategie messe in atto da Bondi.