Parmalat: Bondi, il 2006 sara' l'anno decisivo per noi

Inviato da Redazione il Mer, 05/04/2006 - 10:53
Quotazione: PARMALAT
Il 2006 sarà per Parmalat l'anno decisivo, quello del consolidamento della società dopo il risanamento e il ritorno in Borsa dell'anno scorso. Lo ha detto Enrico Bondi, amministratore delegato della società di Collecchio
in occasione della presentazione agli investitori americani del gruppo italiano. Dall'altra parte all'ora della verità manca poco: è attesa entro maggio la sentenza della Corte Costituzionale sulla legittimità delle azioni revocatorie da circa 7,5 miliardi di euro avviate dal commissario straordinario della Parmalat, Bondi, nei confronti delle banche. A partire da oggi i giudici, che hanno esaminato i ricorsi sollecitati davanti al giudice di Parma, Nicola Sinisi, da Hsbc Bank e da un pool di banche capitanate dal Monte dei Paschi, si riuniranno in camera di consiglio per decidere sulla legittimità costituzionale dell'articolo 6, comma 1, della legge Marzano sulla ristrutturazione industriale di grandi imprese in stato di insolvenza.
COMMENTA LA NOTIZIA