1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Parisi: Italia a rischio Troika, crisi banche venete da risolvere prima di elezioni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Le banche venete rischiano il fallimento e quindi è molto importante accelerare prima possibile l’aumento di capitale per potere fare in modo di metterle in sicurezza e va fatto prima delle elezioni, perché se si dovesse votare in mezzo noi potremmo avere una crisi molto forte”. E’ quanto affermato da Stefano Parisi, fondatore del movimento Energie per l’Italia, intervistato a Mix 24 su Radio 24. L’ex Forza Italia e candidato sindaco di Milano nel 2016, sollecitato sulla presenza o meno di un rischio Troika per l’Italia, ha ammesso che il rischio c’è assolutamente “perché se sommiamo risanamento di finanza pubblica e questione bancaria, abbiamo un rischio Troika che vuol dire tasse sul patrimonio, vuol dire erosione dei nostri risparmi, che vuol dire dare un colpo mortale alle aziende che invece in questi anni sono riuscite a sopravvivere a questa lunga crisi”.