I paradossi del socialismo alla venezuelana (Fondionline.it) -2

Inviato da Redazione il Gio, 31/05/2007 - 09:52
Chavez assicura che il suo proposito non è quello di rafforzare un capitalismo di Stato che ha già fatto registrare un fallimento in Venezuela, né impiantare un modello socialista simile a quello naufragato in molti altri paesi, ma alimentare il socialismo del XXI secolo. Tuttavia, nessuno ha ben compreso come si traduca la sia idea in campo economico. Ma la metamorfosi dell'economia venezuelana non si ferma al processo di nazionalizzazione. Secondo i dati diffusi dall'Istituto Nazionale di Statistica (INE) il reddito familiare medio è cresciuto del 34,7% nel 2006 (passando dai 287 euro mensili del 2005 ai 387 euro del secondo semestre del 2006). Il Governo sostiene che la maggiore disponibilità di denaro aiuta i consumi e giustifica l'elevata domanda di beni di base.
Haiman El Trodi, uno degli ideologici di Chavez, ha affermato che l'applicazione del socialismo del XXI secolo richiede un cambiamento radicale nel comportamento del venezuelano medio (che appena ha visto crescere il suo reddito si è lanciato in una corsa ai consumi voluttuari quantomeno sfrenata). El Trodi profetizza tempi lunghi per raccogliere i risultati dell'attuale semina ideologica, e pensa che ci vorranno almeno dieci anni affinché il modello cominci a dare i suoi frutti.
Cantv ed Electricidad de Caracas sembrano essere solo la punta dell'iceberg. Le multinazionali che operavano nella faglia petrolifera dell'Orinoco sono diventate soci di minoranza del gigante statale Petroleos de Venezuela (PDVSA). Altre imprese sono entrate a far parte della lunga lista delle possibili nazionalizzazioni: siderurgiche, ospedali, banche commerciali. Sono tutti sintomi del fatto che il socialismo del XXI secolo non è più solo un'idea del presidente Hugo Chavez. Tuttavia, parallelamente a questa avanzata del socialismo, il Venezuela vive un'ondata consumistica senza precedenti. Le cifre dimostrano che il capitalismo gode di ottima salute nel nuovo regno del socialismo. La domanda supera ampiamente l'offerta in molti segmenti produttivi e le imprese si apprestano a rivedere la propria capacità produttiva. (Segue).
COMMENTA LA NOTIZIA