1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Panico sulle Borse europee, pesano timori su solidità paesi europei

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le principali borse europee hanno chiuso gli scambi in forte calo, sui minimi di giornata. A favorire le vendite le indiscrezioni, smentite poi dal premier Jose Luis Zapatero, della richiesta di aiuti finanziari da parte della Spagna.
A Londra, l’indice Ftse ha terminato a quota 5410 punti, (-2,51%). In evidenza, tra le blue chip, Inmarsat (+2,1%) e British American Tobacco (+2,09%). Maglia nera del listino inglese Eurasian Natural (-11,34%), seguito da Antofagasta (-8,61%).
L’indice tedesco Dax ha invece terminato a quota 6012 punti, (-2,58%). Peggior titolo del listino di Francoforte Thyssenkrupp (-4,68%), seguito da Linde (-4,63%). Tra le blue chip si salva dalle vendite solo E.On (+0,74%).
A Parigi il Cac40 ha terminato a 3691 punti, (-3,68%). Pecora nera Peugeot (-7,2%), seguita da Renault (-6,66%). Nessuna blue chip ha chiuso la seduta in terreno positivo.