1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Panelli: “Occupazione Us in linea con le attese favorisce rialzo tassi “

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Il dato sui nuovi occupati negli Stati Uniti è in linea con le nostre attese, che erano fissate a 130mila unità, ed è un indicatore che conferma la crescita in atto negli Usa. Anche in considerazione di tale dato ritengo che, nonostante l’approssimarsi delle elezioni presidenziali, la Federal Reserve provvederà a un rialzo dei tassi d’interesse dallo 0,25% in settembre.” Questo il giudizio espresso da Francesca Panelli, economista di Aletti Gestielle, sugli effetti del dato macro di maggior interesse tra quelli comunicati in giornata. Francesca Panelli ha aggiunto che nel dettaglio, dall’indicatore spicca la nota positiva degli occupati nel settore manifatturiero, uscito da una spirale di 3 anni di continuo calo. Buono secondo l’economista di Gestielle anche l’andamento occupazionale nel settore delle costruzioni: “Dopo i bassi dati di giugno e luglio, le assunzioni nel comparto non hanno risentito degli effetti dell’uragano Charley”. Francesca Panelli ha poi concluso evidenziando l’effettivo rallentamento che ha interessato l’economia americana negli ultimi mesi e chiarendo le proprie attese per i restanti mesi dell’anno: “La crescita mensile da inizio anno dei nonfarm payrolls è stata di 180 mila unità, con un trend discendente dalle 198mila unità del primo trimestre, alle 126mila del secondo e le 108 di luglio e agosto. La nostra view per l’economia americana è comunque per un rallentamento verso fine anno.”