Palladio e argento le migliori commodity nel 2010

Inviato da Marco Berton il Gio, 30/12/2010 - 19:55
Si chiude con un nuovo rally un 2010 da incorniciare per gli investitori in materie prime. Il saldo a fine anno (performance calcolate in dollari statunitensi) ha visto l'argento mettere a segno un rialzo pari all'82% mentre il palladio ha praticamente raddoppiato il proprio valore in 12 mesi, +95%. Molti metalli preziosi e industriali hanno registrato nel 2010 i propri massimi assoluti o rivisto valori che non si vedevano da decenni. Lo stesso oro, il metallo prezioso per definizione, ha chiuso non lontano dal proprio massimo assoluto sopra la soglia psicologica dei 1400 dollari all'oncia. Da segnalare la performance del rame il cui future ha registrato nell'ultima seduta del 2010 scambi a 436,95 dollari all'oncia, valore che rappresenta il nuovo massimo storico. Su base annua il rialzo del rame si ferma al +31%. Meno brillanti le performance dell'oro +27% e del platino, +20%
COMMENTA LA NOTIZIA