1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

I paletti Antitrust alla fusione Intesa-Sanpaolo pungolano Alleanza

QUOTAZIONI Allianz
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le condizioni poste dall’Antitrust all’aggregazione tra Intesa e Sanpaolo fanno bene al titolo Alleanza. Così spiegano dalle sale operative l’andamento odierno del titolo della compagnia assicurativa, che segna attualmente un progresso dell’1,8% a 10,09 euro.
Determinante l’inclusione di Generali tra i gruppi potenzialmente interessati a limitare la concorrenza con il nascente istituto e il dimagrimento imposto a Intesa Vita (joint venture paritetica tra Intesa e Alleanza). Alleanza vedrà infatti ridursi del 37% gli sportelli nei quali saranno venduti prodotti di Intesa Vita. Verrà quindi di fatto impedito al gruppo Generali, di cui Alleanza fa parte, di espandere la distribuzione al Sanpaolo.
A detta degli analisti contattati da Finanza.com diventa di conseguenza maggiormente plausibile l’ipotesi di un dividendo straordinario.
Lo scorso settembre Alleanza aveva infatti sospeso il programma di distribuzione del capitale in eccesso agli azionisti, con l’intenzione di tenere a disposizione risorse per eventuali opportunità che sarebbero potute emergere dalla fusione Intesa-Sanpaolo.