1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

L’ottimismo in arrivo da Washington spinge le borse europee, nuovo record per il Dax

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le borse europee chiudono positive in attesa di un accordo che metta fine allo “shutdown” e che eviti il “default tecnico” della prima economia: secondo le ultime indiscrezioni la soluzione più probabile sarebbe rappresentata da un accordo ponte che posticipi il finanziamento del governo fino al 15 gennaio e l’aumento del livello del debito al 7 febbraio 2014.

Il listino spagnolo, l’Ibex, ha terminato in rialzo dell’1,13% a 9.805,3 punti, il Cac40 è salito dello 0,78% a 4.256,02 e l’indice della City, il Ftse100, ha guadagnato lo 0,64% a 6.549,11.

+0,92% invece per il Dax che dopo aver toccato un nuovo massimo storico a 8.820,98 ha chiuso a 8.804,44 punti. Oltre che della buona intonazione generale, l’indice della Borsa di Francoforte ha capitalizzato la lettura superiore alle attese dello Zew sulle aspettative economiche, che a ottobre si è portato sui massimi dall’aprile 2010 a 52,8 punti.