L'ottava in Europa si chiude in positivo

Inviato da Luca Fiore il Ven, 18/10/2013 - 17:59
Seduta in crescendo per le piazze europee che in chiusura di ottava hanno capitalizzato le indicazioni positive arrivate dalla Cina, il Pil del dragone nel terzo trimestre ha messo a segno un +7,8%, e dagli Stati Uniti, dove le recenti tensioni dovrebbero ulteriormente posticipare l'avvio del piano di riduzione degli stimoli monetari da parte della Banca centrale.

In questo contesto l'indice tedesco, il Dax, è salito dello 0,6% a 8.865,1 punti, il Ftse100 ha messo a segno un +0,71% a 6.622,58 e l'Ibex grazie a un +0,84% ha chiuso a 10.001,8. È la prima volta dal luglio del 2011 che l'indice spagnolo torna sopra quota 10 mila punti.

La performance migliore è stata registrata dal Cac40 che si è fermato a 4.286,03 punti, l'1,09% in più rispetto al dato precedente.
COMMENTA LA NOTIZIA