L'ottava in Europa si chiude con il segno più, indicazioni positive dagli Usa

Inviato da Luca Fiore il Ven, 06/06/2014 - 17:59
Nuova chiusura con il segno più per i listini del vecchio continente. Dopo le nuove misure espansive annunciate dall'istituto guidato da Mario Draghi, oggi indicazioni positive sono arrivate dagli Stati Uniti, dove a maggio il saldo delle buste paga nei settori non agricoli è cresciuto di 217 mila unità e il tasso di disoccupazione si è confermato al 6,3%.

Il tedesco Dax ha evidenziato un incremento dello 0,4% a 9.987,19 punti, a Londra il Ftse100 ha terminato con un +0,66% a 6.858,21 e il Cac40 ha messo a segno un +0,71% fermandosi a 4.581,12. La performance migliore è quella dell'Ibex, cresciuto dell'1,73% a 11.064,3.
COMMENTA LA NOTIZIA