L'ottava in Europa si chiude all'insegna della prudenza

Inviato da Luca Fiore il Ven, 17/02/2017 - 18:06
Chiusura di ottava all'insegna della cautela per i listini europei: il Cac40 si è fermato a 4.867,58 punti (-0,65%) mentre l'Ibex è sceso a 9.500,30 (-0,57%). Perfetta parità per il Dax a 11.757,02 punti e lieve segno più per il FTSE100, salito dello 0,3% a 7.299,96 punti.

Due gli spunti che hanno vivacizzato la seduta a Francoforte: Allianz (+2,81%) ha annunciato una crescita trimestrale degli utili del 23% e un nuovo piano di buyback e Volkswagen (-1,83%) ha registrato un calo delle vendite in Cina.

Dopo aver annunciato di non attendersi una crescita degli utili 'core' nel 2017, Vopak sul listino olandese ha perso il 7,13%. A Londra Unilever ha guadagnato l'11,55% dopo l'offerta di fusione, rifiutata, arrivata da Kraft-Heinz.

Dopo gli aggiornamenti sulle partite correnti di Eurolandia (avanzo in calo a 31 miliardi) e le vendite al dettaglio britanniche (-0,3% mensile), nella seconda parte è arrivato l'aggiornamento sul superindice statunitense, salito a gennaio dello 0,6% (consenso +0,5%).
COMMENTA LA NOTIZIA