1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

L’ottava in Europa inizia all’insegna delle vendite

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il balzo dell’indice statunitense Vix, che venerdì ha registrato un +39,89% (incremento maggiore dalla Brexit), preoccupa gli operatori e spinge al ribasso le borse del Vecchio continente. A Londra il Ftse100 segna un -1,5%, il Dax scende dell’1,98% e il Cac40 arretra del 2,01%. La perfomance peggiore è quella di Madrid, in calo del 2,5%.

A Francoforte spicca il -14,68% di E.On nel giorno dello spin-off della divisione Uniper. Pesante segno meno anche per Linde , in calo del 7,83% dopo il fallimento della trattative per una fusione con Praxair.

in agenda macro il tasso di disoccupazione italiano, in calo nel secondo trimestre all’11,5%. Nel corso della seconda parte l’appuntamento è con il superindice britannico.