L'ottava di Wall Street si chiude con il segno più, nuovo tonfo di Facebook -1-

Inviato da Luca Fiore il Sab, 01/09/2012 - 10:20
Chiusura di seduta in territorio positivo per i listini statunitensi nel gran giorno dell'intervento del n.1 della Fed da Jackson Hole. Nonostante Bernanke non abbia annunciato nuove misure di stimolo, le piazze finanziarie sono state spinte al rialzo dalla convinzione che, alla luce delle difficolta della prima economia, l'approvazione di una nuova fase di allentamento quantitativo è ormai inevitabile.

Appuntamento quindi con la prossima riunione del Federal Open Market Committee, il braccio armato della Fed, che già nel meeting del 12-13 settembre potrebbe decidere di approvare, nonostante la contrarietà di diversi esponenti, il tanto atteso Quantitative Easing 3. Il Dow Jones ha chiuso l'ultima seduta dell'ottava con un rialzo dello 0,69% a 13.090,84 punti, +0,51% per lo S&P che si porta a 1.406,58 e +0,6% del Nasdaq che sale a 3.066,96 punti. Su base settimanale i tre indici hanno rispettivamente messo a segno un -0,51, un -0,32 ed un -0,09 per cento.
COMMENTA LA NOTIZIA