1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Osservatorio Capgemini: la crisi economica mette sotto pressione le utilities

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La recessione globale – con una discesa storica dei consumi mondiali di elettricità (-3,5%) e di gas (-3%) – ha messo a dura prova il settore delle utility, e impone loro sostanziali cambiamenti sia nel breve sia nel lungo termine. È quanto emerge nell’undicesima edizione del report sull’osservatorio europeo dei mercati dell’energia stilato da Capgemini, con il supporto di Société Générale Global Research & Strategy, CMS Bureau Francis Lefebvre e VaasaETT. “Nel breve termine le utility stanno posticipando o cancellando gli investimenti nelle infrastrutture essenziali e dismettendo asset – si legge nel documento -. Nel lungo termine, è invece necessario un cambiamento più profondo nei loro modelli di business”. Sul cambiamento climatico il report indica inoltre che “sono necessarie ulteriori azioni per andare incontro agli obiettivi 2020 fissati dal pacchetto Clima ed Energia della Commissione europea, anche se l’Unione europea in questo campo è avanti rispetto ad altre aree del mondo”.