Oro: Wgc, tracollo del 52% della domanda proveniente dalla Cina nel II trimestre

Inviato da Titta Ferraro il Gio, 14/08/2014 - 10:14
Più che dimezzata la domanda di oro dalla Cina nel secondo trimestre dell'anno. I dati diffusi oggi dal World Gold Council evidenziano un calo del 52% a 192,5 tonnellate della domanda di oro da parte della Cina nei mesi tra aprile e giugno rispetto all'anno precedente complice una flessione delle richieste di lingotti, monete e gioielli d'oro.
La minore domanda da parte del gigante asiatico ha contribuito al calo complessivo della domanda a livello mondiale che nel secondo trimestre si è attestata a 964 tonnellate, -16% rispetto al secondo trimestre 2013. Si mantiene solida la richiesta da parte delle banche centrali (+28% a 117,8 tonnellate), con la domanda per investimenti in salita del 4% a 235,4 tonnellate. Calo del 30% della domanda per gioielli a 509,6 tonnellate.
COMMENTA LA NOTIZIA