1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Oro: Wgc si aspetta domanda forte nella seconda metà dell’anno

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La domanda di oro nel secondo trimestre 2011 si è attestata a 919,8 tonnellate, in calo del 17% rispetto alle 1.107 tonnellate dell’analogo trimestre del 2010, ma in rialzo rispetto alle 749,5 tonnellate del primo trimestre 2011. E’ quanto emerge dai dati diffusi oggi dal World Gold Council. Il trimestre, alla luce dell’aumento dei prezzi, ha segnato comunque in termini di valore un rialzo del consumi del 4,6% a 44,5 mld di dollari, poco sotto i 44,7 mld toccati nell’ultimo trimestre 2010.
Le attese del World Gold Council sono di una domanda forte nella parte restante dell’anno grazie al contributo di India e Cina. “La forza della domanda in India e Cina dimostra che i consumatori si sono adattati ai livelli di prezzo correnti del’oro e si aspettano che continui l’andamento dei prezzi verso l’alto”, ha commentato Marcus Grubb, managing director del World Gold Council. Inoltre – ha aggiunto Grubb – l’incertezza macroeconomica, la perdurante crisi del debito sovrano e le pressioni inflazionistiche dovrebbero far sì che la domanda di oro rimanga forte”.