Oro: Ubs alza le stime 2013-14, quotazioni ai minimi da fine settembre

Inviato da Luca Fiore il Lun, 15/10/2012 - 13:22
Dopo il Credit Suisse, anche Ubs alza le stime sull'oro. Gli analisti dell'istituto con sede a Zurigo hanno annunciato di aver incrementato il prezzo medio del metallo giallo nel 2012 di 20 dollari a 1.700 dollari l'oncia. Sale anche la view sul 2013, che da 1.725 è stata portata a 1.900 dollari. "Il nuovo QE3 a tempo indeterminato assicurerà prosperità al commercio di oro", si legge nella nota della banca elvetica. Attualmente al Comex un'oncia d'oro con consegna novembre quota in rosso dello 0,65% a 1.747 dollari, il livello minimo dallo scorso 26 settembre.
COMMENTA LA NOTIZIA