1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Oro torna sotto pressione con ‘toni da falco’ verbali Fed (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I toni da falco dei verbali della Fed sostengono il dollaro e mettono sotto pressione l’oro. “Le crescenti aspettative di ulteriori rialzi dei tassi d’interesse, anche al di sopra delle precedenti attese, spingono gli investitori a rifugiarsi nel dollaro, punendo di fatto il lingotto, la cui detenzione risulta implicitamente più costosa”, spiega Carlo Alberto De Casa, capo analista di ActivTrades.
Secondo l’esperto, nonostante questa debolezza “finché i prezzi rimangono sopra quota 1.210 dollari il trend di ripresa degli ultimi giorni appare confermato e possiamo vedere il movimento attuale come un ampio pullback”. In questo momento le quotazioni del metallo giallo sono in lieve calo, scambiando a quota 1.227 dollari l’oncia.