1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

L’oro torna a crescere e si porta a 1.825 dollari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta di guadagni per l’oro, che con un rialzo di quasi 37 dollari sale a 1.825 dollari l’oncia. Le indicazioni negative in arrivo da Europa e Stati Uniti nel ridurre la propensione al rischio stanno incrementando l’appeal del metallo giallo. Nel Vecchio continente l’asta di titoli italiani ha registrato un andamento contrastante ed i dati sulla fiducia economica a livello europeo hanno messo a segno una contrazione peggiore delle attese. Male anche il sentiment dei consumatori americani, sceso ad agosto da 59,2 a 44,5 punti. Si tratta del livello minore dall’aprile 2009 ed un calo del genere non si registrava dall’ottobre del 2008.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RECUPERO DEL POUND

Forex: deboli dati non deprimono la sterlina

Recupero per la sterlina sul forex con cross gbp/usd tornato sopra quota 1,42 dopo la debolezza della vigilia a seguito dell’inflazione più debole del previsto a marzo (+2,5% annuo, sui …

INFLAZIONE UK AI MINIMI A UN ANNO

Forex: sterlina affonda dopo debole inflazione UK

La battuta d’arresto per l’inflazione britannica si fa sentire sulla sterlina che si muove in forte ribasso contro le altre principali valute. Il cross tra sterlina e dollaro è sceso …