1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Oro tenta il rimbalzo dopo payrolls sotto le attese e ritracciamento dollaro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tentativo di risalita dai minimi a 4 anni oper le quotazioni dell’oro. Nei minuti successivi all’uscita dei dati sul mercato del lavoro Usa il prezzo spot del metallo giallo si è riportato sopra quota 1.150 dollari l’oncia (massimo intraday a 1.156,30), in rialzo del’1% circa rispetto ai livelli della vigilia.
L’oro beneficia del ritracciamento del dollaro dopo l’uscita delle non farm payrolls inferiori alle attese. A ottobre il saldo delle buste paga statunitensi nei settori non agricoli ha evidenziato un incremento di 214 mila unità, peggio rispetto alle +235 mila unità stimate dagli analisti. Il dato di settembre è invece stato rivisto a +256mila dalle +248mila annunciate un mese fa.