Oro scivola sotto quota 1.100 dollari l’oncia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuova debolezza dell’oro in questa prima parte di giornata. Il fixing mattutino registrato a Londra è sceso 1.092,5 dollari all’oncia dai 1.106 dollari di ieri pomeriggio, evidenziando un calo dell’1,20%. Complice la ripresa del dollaro nei confronti dell’euro.