1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

L’oro scivola ai minimi da due mesi ma gli analisti sono ottimisti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Oro ai minimi da due mesi. Gli ultimi dati sull’andamento dell’economia statunitense ed il lento ma costante miglioramento della situazione in Europa stanno spingendo gli operatori verso gli asset considerati più rischiosi. Il ritorno dell’appetito per il rischio anche oggi sta quindi penalizzando le quotazioni dell’oro, che a 1.345 dollari l’oncia registra livelli che non si vedevano da due mesi.

Con la seduta odierna salgono a tre le settimane consecutive con il segno meno. Tuttavia gli analisti rilevano che con i tassi ai minimi storici l’oro è destinato a crescere anche nella prima parte del 2011, anche perché le attuali quotazioni potrebbero far scattare acquisti in precedenza posticipati.