Oro: riflettori puntati sull'incrocio della morte

Inviato da Luca Fiore il Mer, 20/02/2013 - 19:30
Ancora una seduta con il segno meno per le quotazioni dell'oro. Il miglioramento dello scenario macro e il rafforzamento del biglietto verde spingono al ribasso il metallo giallo che al al Comex quota in rosso dell'1,6% portandosi a 1.578,4 dollari l'oncia. Nei prossimi giorni il focus degli operatori è rivolto al possibile incrocio della morte ("death cross"), ossia la condizione che si viene a creare quando la media mobile a 50 giorni perfora quella a 200.
COMMENTA LA NOTIZIA