1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Oro: Rbs vede un trend positivo nel breve e medio termine -2

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Definire una strategia operativa non è semplice. Siamo infatti sui massimi assoluti, il che implica automaticamente un aumento del rischio per operazioni di ingresso Long basate sulla forza, mentre gli ingressi in Sell Down, sono basate su supposizioni di un possibile “effetto vertigine” non avvallate da nessun segnale tecnico”, spiegano gli esperti nella nota odierna. Quindi operativamente, gli analisti della casa d’affari britannica consigliano di adottare una strategia che limiti il rischio operativo, attendendo una fase di storno che riporti le quotazioni verso 1.170 dollari all’oncia, con stop loss a 1.140 e proiezione a 1.250.

Commenti dei Lettori
News Correlate
COMMODITY

Petrolio stabile in attesa del meeting Opec

Stabili le quotazioni del petrolio in attesa del meeting Opec di domani. Questa mattina il prezzo del Wti (riferimento americano) mostra un leggero rialzo dello 0,25% a 51,61 dollari al barile, mentre il Brent (riferimento europeo) si mantiene sopra …

COMMODITY

Oro: prezzi a 1.261 dollari, focus sulle minute di domani

Sostanziale parità al Comex per il future con consegna giugno sull’oro che passa di mano a 1.261,5 dollari l’oncia (+2% nelle ultime cinque sedute). “Ancora una volta, l’oro si trova a riprendere fiato”, ha rilevato Ole Hanson, n.1 per le commodity d…

COMMODITY

Oro: tensioni politiche spingono i prezzi ai massimi da fine aprile

Rialzo di mezzo punto percentuale per il future con consegna giugno sull’oro, in aumento a 1.259,9 dollari l’oncia. I prezzi, sui massimi da tre settimane, capitalizzano la crescita della volatilità sulle piazze finanziarie e le tensioni in arrivo da…

COMMODITY

Petrolio: Brent si spinge sopra quota 54 dollari il barile

Quarta giornata consecutiva con il segno più per le quotazioni del greggio, in rialzo dello 0,82% a 54,05 dollari il barile. Nelle ultime cinque sedute il derivato è salito del 4,3% in attesa che l’Opec, l’Organizzazione che raggruppa i Paesi esporta…