1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Oro: quotazioni verso i 1.700 dollari l’oncia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seconda seduta consecutiva con il segno meno per le quotazioni dell’oro, in calo al Comex dello 0,35% a 1.707,7 dollari l’oncia. Rosso anche per il parente povero, l’argento, che vede il future con consegna dicembre scendere dell’1,4% a 32,21 dollari. Nel suo report trimestrale il World Gold Council ha rilevano che nel Q3 la domanda di oro è calata dell´11% a 1.084,6 tonnellate, 139 tonnellate, l´11%, in meno rispetto al record messo a segno a 1.223,5 tonnellate nel terzo trimestre 2011. La contrazione è attribuibile alla minor domanda da investimento (-16%) e dal -8% messo a segno dalle richieste in arrivo dalla Cina.

Nonostante il piano di allentamento quantitativo a tempo indeterminato approvato dalla Fed, indicazioni contrastanti arrivano anche dalla conferenza annua indetta dalla London Bullion Market Association. I delegati Lbma a inizio conferenza hanno stimato che, entro il settembre 2013, il prezzo del metallo giallo salirà in quota 1.914 dollari l’oncia. Alla fine dei lavori la stima è però scesa a 1.849 dollari.