Oro: quotazioni tornano sotto i 1.700 dollari l'oncia

Inviato da Luca Fiore il Lun, 21/11/2011 - 18:30
"Cash is king". Così gli analisti commentano la discesa del metallo giallo sotto quota 1.700 dollari. In un momento di estrema incertezza gli operatori preferiscono restare liquidi, penalizzando così anche le asset class, come i metalli preziosi, che in genere beneficiano del ritorno dell'avversione al rischio. In questo momento il contratto sul metallo giallo quotato al Comex scambia in calo di quasi 40 dollari (-2,2%) a 1.687,2 dollari l'oncia. Nelle ultime 5 seduta l'oro ha perso poco meno del 5%.
COMMENTA LA NOTIZIA