1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Oro: quotazioni tornano sopra la soglia dei 1.200 dollari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quarta seduta consecutiva con il segno meno per le quotazioni dell’oro, in aumento dello 0,63% a 1.204 dollari l’oncia. Era da novembre che i prezzi non salivano sopra i 1.200 dollari.

Gli operatori scommettono che le nuove politiche annunciate dal presidente Trump dovrebbero spingere al rialzo l’inflazione e quindi il metallo giallo, da sempre uno degli strumenti preferiti dagli operatori per combattere la crescita dei prezzi, tende a beneficarne.

“Le politiche pro-crescita del Presidente eletto Trump che hanno esaltato gli investitori saranno probabilmente accompagnate da un aumento dell’inflazione, alla luce delle tensioni sul mercato del lavoro statunitense”, rileva Nitesh Shah di ETF Securities.

“Un’accelerazione dell’inflazione più rapida rispetto agli incrementi dei tassi d’interesse potrebbe mantenere bassi i tassi reali, il che è storicamente favorevole al prezzo dell’oro”.