1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Oro: quotazioni si confermano sotto la soglia dei 1.100 dollari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuova seduta di consolidamento per le quotazioni dell’oro che al Comex passa di mano a 1.094,2 dollari l’oncia, lo 0,18% in meno rispetto al dato precedente. Dopo la spinta rialzista innescata dalle tensioni in arrivo da Pechino (che rappresenta anche il primo consumatore mondiale di oro), il metallo giallo continua il suo movimento laterale sotto la soglia dei 1.100 dollari in attesa di sviluppi dal fronte della politica monetaria statunitense. Il timing dei futuri rialzi, e il conseguente andamento del dollaro, nei prossimi mesi dovrebbero rappresentare il primo driver per i prezzi del metallo giallo.

“Punto su una view ribassista -rileva Barnabas Gan di OCBC Bank – con target a 950 dollari l’oncia in scia dell’incremento dei tassi sui Fed fund all’1,25-1,5 per cento e di un rafforzamento del dollaro”. Nel breve termine, stando a quanto riportano gli analisti di FXStreet, “resistenze sono visibili a 1.100/1.100,72 dollari (livello psicologico/media mobile a 5 giorni) e 1.107,1 dollari (media mobile a 100 giorni)”. Supporti si trovano invece a “1.090,5 (S1 giornaliero) che se superato spingerebbe i prezzi verso 1.087,16/1.083,46”.