Oro: quotazioni scivolano sotto quota 1.665 dollari in attesa di Bernanke

Inviato da Luca Fiore il Mer, 29/08/2012 - 13:33
Seconda seduta consecutiva all'insegna della debolezza per le quotazioni del metallo giallo. Al Comex un'oncia d'oro con consegna ottobre quota 1.662,4 dollari, lo 0,3% in meno rispetto al dato precedente. Gli operatori sono in trepidante attesa del discorso che venerdì prossimo il n.1 della Fed, Ben Bernanke, terrà in occasione del consueto simposio di Jackson Hole. Un'impostazione "dovish" del chairman permetterebbe al metallo giallo di superare la fase laterale che si è venuta a creare nelle ultime sedute per dirigersi verso quota 1.700 dollari l'oncia.

"Invariata la situazione del metallo giallo -si legge nella nota odierna di Fxcm- reduce ancora dalla rottura della trendline ribassista tracciabile dai massimi storici della quotazione a 1.915. Il pullback sul 1.655, che era lo scenario più probabile che stimavamo, si è perfettamente realizzato e un breakout dei massimi posti a 1.675 ci darebbe la definitiva conferma verso un rally con obiettivo 1.700".
COMMENTA LA NOTIZIA