1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Oro: quotazioni ritracciano, analisti scommettono sul superamento di quota 1.400 dollari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta all’insegna della debolezza per le quotazioni dell’oro. Dopo esser salito ieri fino a 1.392,6 dollari l’oncia, il livello massimo dal 4 settembre, attualmente il future con consegna aprile quota 1.356,5 dollari, l’1,2% in meno rispetto al dato precedente.

In attesa dell’esito della riunione del Fomc, il braccio operativo della banca centrale statunitense, l’attenzione degli operatori è rivolta agli sviluppi della situazione Ucraina. Nonostante l’ordine di annessione della Crimea, la disponibilità di Mosca a intavolare negoziati diplomatici sta spingendo gli asset maggiormente legati alla propensione al rischio e penalizzando il bene rifugio per eccellenza.

In un report pubblicato oggi gli analisti di Citi hanno rilevato che l’andamento registrato dai prezzi dell’oro la scorsa settimana “pone le premesse per un approdo, come minimo, a 1.434 dollari”. “Una chiusura settimanale al di sopra di tale livello spingerebbe i prezzi verso la resistenza a 1.522-32 dollari”.