Oro: quotazioni pagano dazio alle minori possibilità di un QE3

Inviato da Luca Fiore il Mer, 04/04/2012 - 13:28
Segno meno al Comex per oro e argento. Il derivato con consegna maggio sul metallo giallo in questo momento arretra del 2,35% a 1.631,5 dollari l'oncia mentre quello sull'argento perde quasi 4 punti percentuali a 31,94 dollari. Nell'ultimo mese il primo è sceso del 4,7% il mentre il secondo ha evidenziato un -7,3%. Oggi le quotazioni sono penalizzate dalle indicazioni arrivate dalle minute dell'ultima riunione del board della Federal Reserve. Alla luce dei miglioramenti evidenziati nelle ultime settimane dall'economia statunitense, i membri del Federal Open Market Committee lo scorso 13 marzo hanno di fatto escluso l'adozione di nuove misure di stimolo dell'economia a meno di un peggioramento improvviso della congiuntura.
COMMENTA LA NOTIZIA