1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Oro: quotazioni ai massimi da un anno, Deutsche Bank alza le stime

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le misure di stimolo messe in campo dalle banche centrali spingeranno al rialzo il prezzo dell’oro. A dirlo è Deutsche Bank che ha annunciato di aver alzato l’outlook 2013-2014 sul metallo giallo. “Riteniamo che le misure delle Banche centrali per stimolare la crescita, evitare la deflazione e ridurre il rischio sistemico rappresentino fattori indubbiamente ‘bullish’ per i metalli ed in particolare per l’oro”, ha dichiarato l’analista Michael Lewis.

Secondo l’istituto Tedesco, l’oro l’anno prossimo scambierà in media a 2.113 dollari l’oncia, il 3% in più rispetto alla stima precedente, mentre la view sul 2014 è stata incrementata di oltre l’11% a 2 mila dollari. Non solo. Secondo DB i prezzi l’anno prossimo potranno superare quota 2.200 dollari. Sale anche la stima sull’argento atteso 44 ed a 40 dollari nel 2013 e nel 2014. Ieri al Comex un’oncia d’oro è salita a 1.792,2 dollari, il livello massimo da un anno, ed in questo momento il derivato con consegna novembre quota sostanzialmente invariato a 1.779,8 dollari.