1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Oro prova ad approfittare dell’incertezza in arrivo dagli Usa, analisti scettici

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I timori di un possibile blocco delle attività degli uffici federali negli Stati Uniti, il famigerato “Shutdown”, spinge i prezzi del metallo giallo. In rialzo dello 0,6%, il future con consegna febbraio al Comex passa di mano il 1,335,2 dollari l’oncia.

Il saldo settimanale non fa registrare variazioni di rilievo ma il metallo giallo sembra pronto ad approfittare di ulteriori incertezze: approvato alla Camera, il provvedimento che proroga il finanziamento delle attività federali deve ora passare l’esame al Senato.

Mark To, capo della ricerca del Wing Fung Financial Group, è scettico: “la risalita dell’oro è stata esagerata, gli investitori devono stare attenti ad ulteriori allocazioni in oro”. Per l’esperto, “la fase di debolezza del dollaro (dollari index ai minimi da tre anni, ndr) è finita, in questo momento non potrei essere più cauto sui prezzi dell’oro”.