1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Oro: probabile range tra 1.320 e 1.370 dollari, riflettori puntati sulla Fed (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La debolezza del dollaro innescata dai commenti meno aggressivi di quanto ci si aspettasse da parte di alcuni membri della Federal Reserve nei giorni scorsi ha sostenuto i prezzi dell’oro. “Riteniamo, tuttavia, che l’oro probabilmente rimarrà in un range che oscillerà tra i 1.320 e i 1.370 dollari”, sostiene Nevine Pollini, senior analyst commodities di Union Bancaire Privée (UBP), spiegando che da un lato il metallo giallo continuerà a essere visto come bene rifugio e a beneficiare dei tassi d’interesse estremamente bassi a livello globale; dall’altro il suo potenziale di rialzo resterà limitato dalle attese di un possibile aumento dei tassi della Fed già quest’anno. In questo quadro, quindi, il prossimo fattore da monitorare sarà il discorso che il presidente della Fed, Janet Yellen, terrà dal 25 al 27 agosto presso il Jackson Hole Economic Symposium, che potrà fornire indicazioni più chiare su quali saranno le intenzioni della Fed circa i rialzi dei tassi.