Oro: prezzi si riportano in quota 1.250 dollari l'oncia

Inviato da Luca Fiore il Mar, 09/07/2013 - 17:24
Seconda seduta consecutiva con il segno più per le quotazioni dell'oro. Dopo il tonfo innescato dalla crescita sopra le stime delle payrolls a stelle e strisce a giugno, nuovo incremento per il metallo giallo che in versione spot al Comex avanza di 12,7 a 1.249,6 dollari l'oncia, oltre un punto percentuale in più rispetto al dato precedente.

Un supporto per i prezzi arriva dall'Asia, i cui acquirenti sono rinomati per essere particolarmente attenti ai cali dei prezzi. A maggio gli acquisti cinesi da Hong Kong sono saliti del 25,8% annuo a 108,8 tonnellate mettendo a segno secondo dato maggiore di sempre (136,2 tonnellate a marzo 2013).
COMMENTA LA NOTIZIA