1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Oro: prezzi in lieve rialzo dopo i minimi da oltre 10 mesi, focus su Washington

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Per la seconda volta dal 2006, questa sera la Federal Reserve dovrebbe incrementare il costo del denaro della prima economia portandolo allo 0,5-0,75 per cento. Causa l’indebolimento del biglietto verde, il dollar index arretra dello 0,21 per cento a 100,86 punti, il metallo giallo passa di mano a 1.164 dollari l’oncia, lo 0,43% in più rispetto al dato precedente.

Ieri il future con consegna febbraio ha chiuso a 1.159 dollari, il livello minore da circa 10 mesi.

A questo punto l’attenzione degli operatori è rivolta alle indicazioni in arrivo da Washington: scontata la stretta, sarà interessante cercare di capire il ritmo cui il processo di normalizzazione dei tassi sarà condotto.

Al momento la stima è per due incrementi dei tassi nel 2017 ma l’elezione di Donald Trump potrebbe favorire un’accelerazione del processo e quindi spingere ulteriormente al ribasso il bene rifugio per eccellenza.