1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

L’oro nero e’ la bonanza delle societa’ petrolifere

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’impennata del greggio scuote le coscienze occidentali, allarma il G7 che per l’occasione convoca anche la Cina per capire fino a quando continuerà con il suo trend forsennato di domanda, mette alla prova le capacità analitiche e previsionali delle grandi banche d’affari. Ma si rileva una bonanza come dicono a Wall Street per le società quotate del settore. L’equazione diretta è s’impenna il greggio e salgono i profitti della compagnia. Eni, principale titolo oil a Piazza Affari, ha guadagnato il 25% da inizio anno, più un 5% di dividendo. E la situazione sui prezzi del gregggio sembra così orientata al rialzo che le compagnie stanno rivedendo al rialzo i conti. Quello petrolifero è infatti l’unico settore in cui buy è la raccomandazione perentoria a detta degli analisti di diverse case d’affari.