Oro: per Jpm quotazioni a 1.800 dollari a metà anno

Inviato da Luca Fiore il Mar, 05/02/2013 - 16:52
Oro in quota 1.800 dollari a metà 2013. A dirlo sono gli analisti di JPMorgan secondo cui la crisi mineraria in Sud-Africa e l'incremento dell'instabilità in Medio Oriente favoriranno il metallo giallo che tra qualche mese potrebbe salire in quota 1.800 dollari. Indicazioni rialziste arrivano anche dalle nuove misure di stimolo in arrivo da Stati Uniti, Giappone e Europa.

Dopo due sedute consecutive con il segno più, attualmente al Comex un'oncia d'oro con consegna marzo arretra dello 0,3% portandosi a 1.670 dollari l'oncia.
COMMENTA LA NOTIZIA