1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Oro in recupero su tensioni crescenti tra Iran e Arabia Saudita

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’oro si muove al rialzo è guadagna circa un punto percentuale portandosi a 1.072 dollari l’oncia. Il metallo prezioso è spinto dalle crescenti tensioni in Medioriente. In seguito all’esecuzione della condanna a morte dell’imam sciita Nimr al Nimr da parte dei sauditi, l’Ayatollah iraniano Khamenei ha invocato “vendetta divina” contro l’Arabia Saudita. Il confronto si è inasprito con le accuse di terrorismo di quest’ultima verso l’Iran e gli attacchi della folla contro l’ambasciata saudita a Teheran. L’Arabia ha in seguito rotto le sue relazioni diplomatiche con l’Iran e lo stesso ha fatto questa mattina il Bahrein, una decisione che segnala come l’incendio possa estendersi a tutto il Medioriente.