Oro in rally il day-after la Federal Reserve

Inviato da Luca Fiore il Gio, 19/06/2014 - 19:03
Con la Federal Reserve determinata a mantenere il costo del denaro ai minimi storici per un "considerevole periodo di tempo" dopo la conclusione dei piano di acquisto asset e le tensioni in arrivo dall'Iraq, l'oro ne approfitta per riportarsi sopra la soglia dei 1.300 dollari l'oncia.

Massimi dal 7 maggio per il future con consegna agosto sul metallo giallo, che dopo esser salito a 1.312,2 dollari l'oncia attualmente passa di mano a 1.311,6 dollari, oltre tre punti percentuali in più (+37$) rispetto al dato precedente. La prossima resistenza per i prezzi è fissata a 1.315 dollari, massimo del 5 maggio.
COMMENTA LA NOTIZIA